Emotional Marketing

La cosa più importante nella comunicazione è ascoltare ciò che NON viene detto” (Peter Drucker)

In un palinsesto mediatico e relazionale iper-affollato è fondamentale lavorare sull’ecologia della mente, individuando strumenti che aumentino la coerenza e, dunque, l’efficacia interna, nella comunicazione e nella relazione. Le aziende sono di fronte ad una scelta importante: adottare le indicazioni che vengono dagli studi neurolinguistici inserisce finalmente un plus di ‘scientificità’ alla loro azione. Il consumatore odierno, come nella famosa ‘sindrome di Buridano’, di fronte alla proposta di un numero elevatissimo di messaggi/relazioni vive con disagio e spesso non sceglie perché il linguaggio, proposto dalla comunicazione, non è coerente alla marca e alle aspettative emotive collettive.

L’efficacia di un messaggio non dipende solo dal suo contenuto nè dagli investimenti pianificati, ma soprattutto dal potere emotivo che esprime, cioè da come viene percepito dall’individuo. E’ possibile misurare il potere emotivo della comunicazione ed incrementarlo?

L’approccio psicolinguistico nasce da oltre 350 studi scientifici; tra questi, i lavori di tre Premi Nobel: Hubel, Sperry e Wiesel e studia principalmente i processi messi in atto dal cervello per esprimere e decodificare un messaggio. L’Istituto di Ricerca Emotional Marketing si occupa di marketing e ricerche di mercato basate su questo approccio. Grazie a diversi studi iniziati nel 1996 ha infatti elaborato Mind M@ps, metodo basato sulla psicolinguistica di cui Emotional Marketing detiene l’esclusiva internazionale. Tale metodo, grazie ad un software esclusivo che analizza un data base alimentato da 12.000 test all’anno, è in grado di fornire i significati emotivi di un qualsiasi concetto di comunicazione. Mind Map applica un criterio di ‘qualità’ e ’scientificità’ alla filiera della comunicazione, come avviene normalmente in tutte la filiere della produzione, in tutti i settori merceologici.

“Linking people, money, emotions, places and things”.

 

Site: http://www.emotional-marketing.it/

Blog: http://liquidomercato.blogspot.it/

http://emotionalassets.wordpress.com/

 

Emotional-marketing-fabrizio-bellavista-abbate-2

Emotional-marketing-fabrizio-bellavista-abbate-1